Premio “Ambiente e Legalità 2014”

Alla cooperativa sociale Arcobaleno di Torino il premio “Ambiente e Legalità 2014” di Legambiente. La consegna il 9 agosto     a Ripescia

TORINO – Alla cooperativa sociale Arcobaleno di Torino è stato conferito il premio “Ambiente e Legalità 2014”, nel corso della manifestazione FestAmbiente, Festival Internazionale dedicato all’ecologia e alla solidarietà organizzato da Legambiente (www.festambiente.it), svoltosi dall’8 al 17 agosto a Rispescia, nel Grossetano, all’interno del Parco Naturale Regionale della Maremma. La cerimonia ufficiale di consegna è avvenuto sabato 9 agosto.
Il premio, ritirato dal presidente della cooperativa, Potito Ammirati, è un attestato di merito che Legambiente vuole riconoscere a magistrati, uomini delle forze dell’ordine e della società civile, giornalisti e imprenditori che si sono particolarmente distinti nella lotta alle ecomafie e alla criminalità ambientale.
Legambiente ha dunque scelto di assegnare l’edizione 2014 dell’importante premio alla cooperativa sociale Arcobaleno che, con la sua attività nel campo dei rifiuti, è riuscita a coniugare economia, tutela dell’ambiente e impegno sociale.
Alla cerimonia di conferimento sono intervenuti Enrico Fontana, direttore nazionale di Libera; don Luigi Ciotti, presidente di Libera (nella foto sotto); Vittorio Cogliati Dezza presidente nazionale di Legambiente, ed il ministro della Giustizia Andrea Orlando.
Per la cooperativa Arcobaleno questo premio rappresenta un ulteriore, importante riconoscimento per i risultati ottenuti in oltre venti anni di attività, caratterizzati dalla costante attenzione all’ambiente e alla solidarietà intesi come spazi di innovazione per lo sviluppo dell’impresa sociale.